Caution: You are browsing the legacy symfony 1.x part of this website.
SymfonyWorld Online 2020
100% online
30+ talks + workshops
Live + Replay watch talks later

Il file di configurazione app.yml

1.4
Symfony version
1.2
Language

Il framework symfony mette a disposizione uno specifico file di configurazione per le impostazione di un'applicazione, il file app.yml.

Questo file YAML può contenere ogni tipo di impostazione che può servire a una specifica applicazione. Nel codice, queste impostazioni sono disponibili tramite la classe globale sfConfig e le chiavi hanno come prefisso la stringa app_:

sfConfig::get('app_active_days');

Tutte le impostazioni hanno il prefisso app_, perché la classe sfConfig permette l'accesso anche alle impostazioni di symfony e alle cartelle del progetto.

Come già visto nell'introduzione, il file app.yml ha la consapevolezza dell'ambiente e beneficia della configurazione a cascata.

Il file di configurazione app.yml è un ottimo posto in cui definire le impostazioni che cambiano in base all'ambiente (una chiave API per esempio) o le impostazioni che possono mutare nel tempo (si pensi a un indirizzo email). È inoltre il posto migliore dove definire le impostazioni che necessitano di essere modificate da qualcuno che non deve necessariamente conoscere symfony o PHP (un amministratore di sistema, per esempio).

tip

Evitare l'uso del file app.yml per le logiche relative alle applicazioni.

note

Il file di configurazione app.yml è memorizzato in cache come file PHP; questo processo è gestito in modo automatico dalla classe sfDefineEnvironmentConfigHandler.