Caution: You are browsing the legacy symfony 1.x part of this website.

Il file di configurazione app.yml

1.2
Symfony version
1.4
Language

Il framework symfony mette a disposizione uno specifico file di configurazione per le impostazione di un'applicazione, il file app.yml.

Questo file YAML può contenere ogni tipo di impostazione che può servire ad una specifica applicazione. Nel codice queste impostazioni sono disponibili tramite la classe globale sfConfig e le chiavi hanno come prefisso la stringa app_:

sfConfig::get('app_active_days');

Tutte le impostazioni hanno il prefisso app_ perché la classe sfConfig permette l'accesso anche alle impostazioni di symfony ed alle cartelle del progetto.

Come già visto nell'introduzione, il file app.yml ha la consapevolezza dell'ambiente e beneficia della configurazione a cascata.

Il file di configurazione app.yml è un ottimo posto in cui definire le impostazioni che cambiano in base all'ambiente (una chiave API per esempio) o le impostazioni che possono mutare nel tempo (pensate ad un indirizzo email). È inoltre il posto migliore dove definire le impostazioni che necessitano di essere modificate da qualcuno che non deve necessariamente conoscere symfony o il PHP (un amministratore di sistema per esempio).

tip

Astenersi dall'utilizzo del file app.yml per collegare parti di business logic delle applicazioni.

note

Il file di configurazione app.yml è memorizzato in cache come file PHP; questo processo è gestito in modo automatico dalla classe sfDefineEnvironmentConfigHandler.